Area riservata: cos’è e perché non ne potrai fare a meno

Area riservata: cos’è e perché non ne potrai fare a meno

Negli ultimi tempi ci siamo sempre più resi conto di quanto un sito web debba essere visto come un modo per offrire servizi (e non più come un canale in cui reperire solo delle informazioni statiche sull’azienda) tanto che, con sempre maggiore frequenza, capita che molti clienti ci chiedano di creare un’area riservata per il proprio sito. 

Sommario

Cos’è un’area riservata

Un’area riservata è una sezione del sito in cui per accedervi sono richiesti determinati permessi, generalmente Username e password.

Queste parti sono quindi destinate a persone che hanno effettuato una registrazione inserendo i propri dati personali in un form; tuttavia l’accesso potrebbe essere subordinato non solo ad una iscrizione, ma anche al pagamento di una quota che sblocchi determinate pagine o contenuti personali.

Le caratteristiche di questo portale possono essere decise a monte della sua realizzazione:
possono essere individuate sia il numero di pagine che devono comporre l’area riservata, cosa deve essere presente e chi può avere accesso a determinati contenuti.

Area riservata accesso

A cosa serve

Dall’area personale un utente può effettuare tutte le operazioni che sono state decise; questa sezione del sito può essere popolata da una miriade di oggetti e contenuti: 

  • Materiali interni come listini prezzi e brochure informative
  • Video o diapositive per la formazione del personale
  • File da scaricare
  • Documenti personali come buste paghe o cedolini
  • Assistenza diretta attraverso chat, evitando telefonate o mail
  • Ricerche dedicate su tutti i materiali condivisi 

Perchè avere un’area riservata

Quando avere un’area riservata? Un’azienda che offre servizi sa perfettamente cosa significa rapportarsi con il pubblico, ha perfettamente chiara la necessità di scambiare informazioni e documenti.

Solitamente questo scambio avviene attraverso telefonate e relativi tempi di attesa, mail o pratiche burocratiche che possono risultare pesanti e difficoltose. In tutto questo la fiducia del cliente o del dipendente verso l’azienda potrebbe diminuire, rischiando che questa possa essere catalogata come lenta e improduttiva. 

Attraverso la costruzione di un’area riservata, i tempi di queste operazioni sono pressoché annullati, instaurando di fatto un rapporto privilegiato con l’utente (interno ed esterno) che vede in questo canale una via prioritaria e diretta per le proprie comunicazioni.

Inoltre le sezioni possono essere visibili solo alle persone che abbiamo selezionato.

Inserire le informazioni in un contesto controllato consente di compiere la stessa operazione molto più velocemente rispetto al possibile invio di mail o qualsiasi altra piattaforma: quanto ci vuole a fare l’upload di un file una volta rispetto al tempo necessario per inviare più email o la stessa con molti destinatari?

Va poi considerato anche, che le persone alle quali è consentito l’accesso, potranno visualizzare il documento tutte le volte che vorranno senza limiti di fruizione, di accesso e di tempo; è sufficiente entrare nella propria area utente e prenderne visione, risparmiando fastidi inutili.

Un altro punto riguarda anche l’aggiornamento dei file condivisi, gli utenti del sito potranno visualizzare i documenti sempre aggiornati.

L’ amministratore delle pagine potrà gestirli in totale e completa autonomia eliminando la necessità di inviare a tutti gli interessati il nuovo documento anche dopo una qualsivoglia modifica o cambiamento.

Area riservata sicurezza
Area riservata tempo

I benefici di avere un’area riservata

Per indicare i benefici che porta il possedere un’area riservata di seguito elenco tutte le possibili applicazioni anche se ha dei casi d’uso pressoché infiniti:

  • un’azienda che offre corsi di formazione
  • uno studente che deve scaricare materiali di approfondimento del corso, o magari conoscere da subito il risultato dei propri test.
  • uno studio medico che deve comunicare i risultati esami effettuati
  • un amministratore di condominio che necessita di condividere i verbali di assemblea
  • un negozio che vuole concedere in anteprima informazioni o notizie sui propri prodotti
  • Un commercialista che vuole inviare i documenti al cliente che ha chiesto una consulenza
  • un creativo che deve permettere il download delle propri elaborati, solo alle persone che li abbiano acquistati e che non possono essere condivise liberamente

Conclusioni

Quindi, dopo aver raccolto tutte le informazioni, possiamo sintetizzare che i motivi per cui avere un’area riservata nel tuo sito sono che si guadagna tempo, produttività, capacità organizzativa e brand.

Potrai gestire contenuti illimitati, mostrarli a chi vuoi, il tutto in completa sicurezza e con operazioni semplicissime.

Come avrai notato, è possibile inserire un’area riservata in qualsiasi contesto desideri e anzi, avrai sicuramente già in mente una sua possibile applicazione sul tuo sito.

Vuoi provare l’area riservata sul tuo sito gratuitamente? Compila il form e avrai accesso ad una demo.

2022 © Studio Azione S.r.l. Tutti i diritti riservati.
P.I. e C.F. 03999370400  REA RN 320407  Cap. Soc. 10.000€ i.v.